Please enable JS

2016 - Biblioteca UniversitÓ di Trento

ITP ha prodotto i 10 km di pannelli degli scaffali della nuova Biblioteca dell'UniversitÓ di Trento. Disegnata da Renzo Piano, Ŕ stata inaugurata a fine 2016.

ITP ha partecipato alla costruzione della nuova Biblioteca dell'università di Trento, tramite la produzione dei pannelli che compongono i 10 chilometri di scaffali, assemblati da un cliente ITP. Disegnata da Renzo Piano, ed inaugurata il 19 novembre. I pannelli utilizzati sono in multistrato di pioppo placcato con tranciato bambù da 3 mm di spessore.

Sette piani (oltre al parcheggio interrato), facciate e tetto a vetrata, circa 340mila volumi disposti su quasi 10 chilometri di scaffali (per la maggior parte a scaffale aperto) e oltre 430 postazioni studio ospitate su cinque livelli in 6mila metri quadri di spazi di lettura in due grandi corpi di fabbrica collegati da una lobby che si affaccia sulla vista del quartiere e delle montagne. Sono i numeri della BUC, la nuova Biblioteca di Ateneo che oggi viene svelata in una cerimonia di inaugurazione alla presenza dell’architetto Renzo Piano che l’ha progettata.
La sfida era quella di adattare il progetto originario di centro congressi alle nuove esigenze di dare ospitalità, in un luogo accessibile e funzionale, al prezioso patrimonio librario dell’Ateneo e di accogliere gli studenti, gli accademici e i cittadini che vorranno consultarlo.
Tra cristallo, acciaio e pietra, un edificio che fin dall’esterno si caratterizza per il un gioco di volumi, vuoti e pieni, la leggerezza dell’architettura e per la luminosità. Merito delle grandi vetrate e dei materiali chiari scelti per rivestire gli interni. Scaffali, scalinate, corrimano e circa 9mila metri quadri di pavimenti sono infatti di bambù, un legno resistente ed ecologico (perché in natura cresce velocemente una volta tagliato) scelto anche per la colorazione che facilita la lettura. Un materiale simbolo della nuova Biblioteca che sorge a 300 metri in linea d’aria dal Muse e a pochi passi dal grande parco pubblico de Le Albere. Grazie a queste scelte rispettose dell’ambiente l’edificio ha ottenuto la certificazione energetica Leed® Gold ed è naturalmente anche certificato antincendio e antisismico